- "è come se sentissi una voce che mi dice di non respirare, è come se le gambe toccassero l'indefinito, è come se tutto il resto fosse spento…poi ti giri, quell'istante porta la tua firma che andrà via con il prossimo alito di vento."

maurizio, valle della salza, 23/12/'89


 

Dalla stazione di Indren si vede il colletto della Salza lontano, in cima ai pendii opposti alla vallata che scende giù a Gressoney e dietro al crinale si intuisce un versante più scuro dove non è permesso alla luce del sole toccare la neve...

Il traverso per raggiungere il colletto è lungo ma solitamente la qualità della neve che si va a cercare non delude mai e così, pendii costanti tra i 20 e i 30 gradi precipitano per più di 1.000 metri fino a sbattere contro la morena del ghiacciaio del Lys.

.

Colletto della Salza
ACCESSO

Punta Indren

ESPOSIZIONE Ovest
DISLIVELLO IN SALITA 0 m
DISLIVELLO IN DISCESA 1.730 m
IMPEGNO Complesso itinerario di Alta montagna.